Pubblicato il Lascia un commento

Degustazione di Gin: guida completa!

degustazione di gin

Come bere uno dei distillati più famosi al mondo? Oggi parliamo della degustazione di Gin, come deve avvenire e vari altri consigli utili per un sorso perfetto di Gin. Perché sì, in passato ti abbiamo anche spiegato su Instagram di come riconoscere un buon Gin, ma forse non abbiamo ancora ben chiaro cosa fare per non sprecarne neppure un sorso.

Ci sono piccoli segreti, tecniche non trascurabili che ti aiuteranno ancora di più a riconoscere un buon Gin e soprattutto ad apprezzarlo come mai fatto prima. Scopriamole assieme!

gin & tonic

Le componenti per una degustazione di Gin impeccabile!

Detto che conosciamo le varie tipologie di Gin grazie a questo vecchio articolo, possiamo affermare che le variabili fondamentali per una degustazione di Gin impeccabile sono le seguenti:

  • Il bicchiere da utilizzare.
  • La temperatura di servizio.
  • L’abbinamento.

Iniziamo per gradi. Per tutti quanti i digestivi la scelta del bicchiere è semplicemente fondamentale e il Gin non fa regola a parte. Il bicchiere perfetto in questo caso è senza alcun dubbio il tumbler glass: cilindrico, svasato, dal fondo alto e doppio. Perché questo bicchiere? Perché, per una questione di forme, consente all’aria di circolare sprigionando i sentori del distillato.

Passiamo allora alla temperatura, che è una cosa davvero importante perché ha la capacità di influenzare irrimediabilmente la percezione dei sapori. Ebbene sfatiamo un mito, perché per assaporare bene un Gin, come per quasi tutti le altre bevande alcoliche, bisogna berlo a una temperatura per niente bassa. Quella ideale si aggira intorno ai 20°, la bottiglia deve essere a temperatura ambiente e il liquido liscio, non freddo e neppure on the rocks.

Parliamo allora dell’abbinamento, che chiaramente sarà influenzato dal tipo di Gin che andremo a sorseggiare. L’origine nordeuropea del prodotto ci suggerisce di abbinarlo con piatti a base di cacciagione o pesci affumicati, come per esempio il salmone. Sei pronto per la degustazione di Gin migliore di sempre?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.