Pubblicato il Lascia un commento

Vodka Boker: scopriamola insieme!

vodka boker

In Messico, dal 1994, c’è un’azienda nata con la finalità di promuovere grandi distillati provenienti da varie aree della Terra, anche se rivisitati in chiave decisamente messicana. Metodi innovativi, efficienti e modernissimi a caratterizzare i prodotti di Hacienda Corralejo. Un esempio lampante del lavoro della distilleria è senza dubbio la Vodka Boker. Chi altri avrebbe mai pensato a una Vodka da produrre in un posto tanto inusuale come il Messico?

Vi presentiamo la messicana Vodka Boker!

Se non bastasse il semplice fatto che parliamo di una Vodka proveniente da un paese come il Messico, così distante da quelli che sono i luoghi che questo distillato rappresenta, veniamo a noi con il resto.

Generalmente la Vodka nasce dal mais e la Boker non fa eccezione. Tuttavia è in questo che l’azienda si impegna per mantenere forte il legame fra il prodotto e la Nazione del Nord America. Tutto il mais utilizzato è infatti rigorosamente locale, proprio a voler rimarcare il sapore inusualmente messicano di questa Vodka.

Una quadrupla distillazione consente di ottenere un prodotto dal sapore assolutamente neutro, facendone una componente perfetta per cocktail moderni quanto creativi.

vodka boker

Le caratteristiche gustative del prodotto.

Non solo la sua estetica di quelle che decisamente saltano all’occhio, con la sua bottiglia attorcigliata di colore blu con inserti luminosi. Questa Vodka singolare, lucente e trasparente, si distingue per le sue fresche e dolci note. In bocca risulterà essere equilibrata ma sopratutto particolarmente pulita. Queste caratteristiche ne faranno ingrediente eccezionale per tutti quei cocktail che rappresentano alcuni fra i grandi classici del mondo del mixology. Pensiamo per esempio al Moscow Mule, al Sex on the Beach, una fresca Caipiroska, un Black Russian o i sempre buoni Vodka Sour o Vodka Tonic.

I comuni denominatori saranno sempre la semplicità del risultato finale unita a un gusto pulito e decisamente, e in modo poco usuale, messicano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.